SUOR SANTINA

suor-santina
Gli anniversari rappresentano sempre eventi di grande rilievo per i vari significati che questi rievocano. Quando si tratta di commemorare lunghi anni di storia allora il ricordo acquista una valenza di particolare importanza.
 
Gli 80 anni di vita religiosa della Congregazione delle “Discepole del Sacro Cuore” fanno parte di un’esperienza di vita ricca di contenuti spirituali, di servizio nella chiesa di Dio, di attività apostolica e di solidarietà in ambito sociale.
 
La Fondatrice della Congregazione, Suor Santina De Pascali, nasce il 20 giugno del 1897 ad Acquarica di Lecce, dopo un’esperienza di consacrazione religiosa di circa 10 anni dal 1920 al 1929 nella Congregazione delle Suore Compassioniste, fondate dalla Beata Maddalena Starace, per volere del Cuore SS.mo di Gesù, dopo essere uscita dalle Suore Compassioniste, dà vita l’11 aprile del 1929, ad un nuovo istituto religioso,la Congregazione delle “Suore Discepole del Sacro Cuore”.
 
Le brevi pagine vogliono offrire una esperienza di vita spirituale vissuta durante gli anni di permanenza tra le suore della Beata Maddalena Starace.
 
Le visioni, oggetto di riflessione e di meditazione, si presentano come la prima parte di un progetto di santità personale voluto dal Cuore di Gesù mentre la Serva di Dio si trovava nella Congregazione delle Compassioniste e che successivamente si è realizzato con la fondazione di una Congregazione voluta dallo stesso Cuore di Gesù.
 
Le briciole di santità costituiscono i pensieri, le convinzioni e soprattutto le espressioni di santità sgorgate da un cuore ricco di amore di Dio in cerca di comunione e di anime generose per la vita consacrata sino alla fine della sua vita avvenuta il 19 maggio del 1981. Il libricino vuole esprimere un gesto di amore verso un’anima che ha attinto anche dalla Madonna “de Finibus Terrae” i germi per una vita di santità.
 
P. Corrado Morciano o.f.m.